Scacchi Gallarate


Vai ai contenuti

Storia del Club

Il Club

Una grande tradizione

Le radici storiche dell'odierno club degli scacchi di Gallarate, possono idealmente risalire alla Società scacchistica gallaratese fondata il 16 Nov 1920 (la Quota sociale costava L.12) ma con la 1° guerra mondiale e altre vicissitudini, per ritrovare gli scacchi organizzati a livello di sodalizio bisognerà aspettare il giorno 8 Gennaio 1969. Questa è la data in cui il club fu fondato e diretto dal Sig. Pasquale Ricciardi, forte giocatore che che si prodigò per propagandare il gioco in modo ineccepibile anche a livello organizzativo.
La sede era il vecchio caffè Ranzoni e tra i soci anche un nome illustre dell'industria: Il conte Corrado Augusta,

Tra la fine degli anni 60 e l'inizio degli anni 70, Gallarate diventò celebre, scacchisticamente parlando a livello nazionale per il Torneo F.Binaghi al quale nelle varie edizioni parteciparono grandi nomi della scacchistica nazionale, provenienti da molte parti d'Italia.

Le cronache del tempo sottolinearono la vittoria nella 4°ediz. del Bolognese Palmiotto e in quella successiva del milanese Capello. Sul finire degli anni 70, la cingiuntura economica incideva anche nel settore tempo libero e cultura, il Club degli scacchi gallaratese dovette quindi trasferirsi presso la sede del club del bridge in piazza Garibaldi. Nel frattempo era diventato presidente il sig. Daniele Patrignoni che dirigeva la vita del sodalizio con grande passione, organizzando annualmente il campionato gallaratese.

Nel 1981 Patrignoni si dimette per ragioni di salute e Salvatore Benvenga diventa Presidente coadiuvato dal consigliere Giovanni Monti in un momento molto delicato per la vita del club. Mancando l'aiuto dei privati e latitando quello comunale il Club non riusciva più a mantenersi nella sede ed iniziava un periodo di peregrinazioni che ai giorni nostri sembra terminato. In quegli anni si registrano comunque brillanti risultati competitivi (Trofeo Valle olona Lombardia a squadre) e la presenza di giocatori molto forti come Mantovani, Schneider, May e Van der Kieft.


Infine veniamo ai giorni nostri, nel mese di febbraio 2012, il Club degli scacchi di Gallarate ha eletto il nuovo Presidente
Paolo Collaro, a cui tutti i soci fanno i migliori auguri affinchè possa portare il più in alto possibile la società sportiva scacchistica gallaratese. La presidenza di Collaro è subito iniziata bene con il record di iscritti, primo club nella provincia di Varese e tutti i soci sono convinti che il club sia in grande crescita.


Il Presidente
Paolo Collaro

Home Page | Il Club | I tornei del club | Quadriglia | Bandi prossimi eventi | News | Corsi di scacchi | 2017 | Albi D'oro | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu